Coaching, un potente strumento di trasformazione ed evoluzione

Se credete con ogni fibra del vostro essere che esista una via, probabilmente la troverete (Richard Bandler)

Esplora il percorso della prosperità: attrai abbondanza finanziaria con azioni tangibili

Il Coaching rappresenta un metodo di sviluppo personale, di gruppo o organizzativo, intrinsecamente legato a una relazione facilitante. 

Questo approccio si basa sull’individuazione e sfruttamento delle potenzialità al fine di perseguire obiettivi di cambiamento o miglioramento autodeterminati, concretizzati attraverso un piano d’azione (Alessandro Pannitti e Franco Rossi, L’essenza del coaching, Franco Angeli, Milano, 2012).

Wikipedia definisce il coaching (o affiancamento e guida) è una metodologia di sviluppo personale nella quale una persona (detta coach) supporta un cliente o allievo (detto coachee) nel raggiungimento di uno specifico obiettivo personale, professionale o sportivo. Un coach fornisce il suo supporto verso l’acquisizione di un più alto grado di consapevolezza, responsabilità, scelta, fiducia e autonomia.

Secondo la Norma UNI 11601:2015, il Coaching è un processo di partnership finalizzato al raggiungimento di obiettivi concordati con il Coachee (e, eventualmente, con il committente). 

L’agire professionale del Coach agevola il Coachee nel migliorare le prestazioni professionali e personali attraverso la valorizzazione e potenziamento delle risorse, capacità personali e competenze, influenzando positivamente i risultati e il benessere complessivo del Coachee.

La formula originaria del Coaching, proposta negli anni ’70 da Timothy Gallwey, considerato il padre del Coaching, definisce la prestazione (individuale o di team) come risultato dell’interazione tra l’utilizzo del potenziale disponibile e l’azione limitante delle interferenze interne ed esterne.

Questa formula evidenzia la necessità di agire in due direzioni per raggiungere una prestazione eccellente: sviluppare il potenziale e limitare le interferenze.

Il Metodo del Coaching si fonda sull’efficacia di:

Relazione facilitante: Una collaborazione che instaura un’alleanza e un patto di lavoro tra Coach e Coachee.

Sviluppo del potenziale: Identificazione, allenamento e utilizzo delle potenzialità della persona o del gruppo.

Gestione delle interferenze: Consapevolezza, gestione e trasformazione delle interferenze (interne/esterne) che limitano il potenziale.

Sviluppo della consapevolezza e della responsabilità: Un percorso di crescita nella conoscenza di sé e dell’ambiente, nella capacità di scelta e responsabilità agita.

Obiettivi e piani d’azione: Trasformazione delle richieste di cambiamento o miglioramento in obiettivi concretamente perseguiti.

Monitoraggio: Seguimento dei risultati attraverso report e restituzione di feedback.

In sintesi, il Coaching è un processo che si svolge principalmente all’interno di una Relazione Facilitante tra Coach e Coachee

In questo contesto, il cliente è guidato alla ricerca di una consapevolezza più ampia, favorendo una nuova capacità di scelta autonoma e responsabilità agita, nel rispetto del proprio benessere e dell’autorealizzazione personale.

 

Sei pronta per liberare la tua potenza interiore? Iscriviti ora ai miei percorsi di coaching o all’Academy Nuovi Coach!

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.